INCENTIVI PER IMPRESE

Bando attivo per sostenere il processo di transizione energetica delle micro, piccole e medie imprese dellaprovincia di cosenza

Sostenere il processo di transizione incentivando il ricorso alle fonti di energia rinnovabile

Destinato a micro, piccole e medie imprese con sede legale in provincia di Cosenza

CARATTERISTICHE

Contributo a Fondo Perduto con

  • copertura del 50% delle spese ed il 60% per impresa femminile o imprenditore/socio diversamente abile,
  • importo massimo di 5000 euro e 10000 euro per impianto fotovoltaico.
  • Premialità di +250 euro per imprese con rating legalità.

L’importo stanziato dalla Camera di commrrcio equivale a 350.000 euro

Spese ammesse

  • Impianti Fotovoltaici
  • Efficientamento energetico degli impianti
  • Impianti e macchinari a consumo ridotto
  • Impianti Solari, termici, caldaie a condensazione ad alta efficienza
  • Sistemi di riuso degli scarti di produzione e dei fattori di produzione
  • Sistemi di reimpiego dei macchinari
  • Sistemi di riduzione dei consumi idrici e reciclo dell’acqua

Tempi di scadenza

Il bando è attivo dal 19 Febbraio e rimarrà aperto fino alle ore 21:00 del 31 ottobre 2024.

Modalità di partecipazione

  • Compilare il modulo di domanda
  • Pagare l’imposta di bollo
  • Allegare i preventivi
  • Spedire la documentazione su www.telemaco.it

Per maggiori informazioni

  • www.cs.camcom.it – “avvisi e Bandi”
  • Tel. 0984.815265 / 0984.815259
  • Email versoleimprese@cs.camcom.it

RISPARMIO ENERGETICO, SOSTENIBILITA’ ED ECONOMIA CIRCOLARE VII EDIZIONE

Riepilognado, l’incentivo mira a:

  • Sostenere il processo di transizione energetica delle micro, piccole e medie imprese della provincia incentivando il ricorso alle fonti di energia rinnovabile;
  • Incentivare la sostenibilità delle attività economiche promuovendo investimenti innovativi diretti alla riduzione delle emissioni inquinanti, all’utilizzo più razionale delle risorse, alla introduzione di sistemi di recupero e riciclo dei materiali;
  • Incentivare l’efficientamento energetico per aumentare la competitività delle imprese conseguente alla riduzione dei costi per l’energia;
  • Diffondere presso le imprese sistemi di autovalutazione rispetto alle 3 principali dimensioni della sostenibilità: economica, sociale e ambientale.

Benefici

Il bando prevede l’assegnazione di contributi per la realizzazione degli investimenti diretti alla realizzazione delle suddette finalità e disciplina i criteri e modalità per la loro assegnazione.

  • Ciascuna impresa potrà ottenere un solo contributo nel limite massimo di Euro 5.000,00.
  • L’investimento minimo richiesto è pari ad Euro 2.000,00.
  • Limitatamente agli impianti da fonti rinnovabili il limite massimo del contributo è di 10.000 Euro, con un investimento minimo di 4.000,00 Euro
  • La dotazione finanziaria del bando è di Euro 350.000,00.